Retribuzioni errate nell’estratto contributivo Inps, cosa fare per correggerlo?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Estratto contributivo Inps riportante errori sulle retribuzioni, come si può correggere? Tra Inps e Mef, non riesco a risolvere il problema.

Buongiorno, mi scuso e ringrazio anticipatamente, sono un’insegnante della scuola primaria, abbastanza vicina alla pensione, ho verificato il mio estratto conto informativo Inps, e i periodi di lavoro sono giusti, anche perchè avevo fatto un RVPA e l’INPS ha sistemato i periodi nel 2016,chiedendo il Pa04 alla scuola, ma ho notato che in tale nuovo estratto conto, sono calate le retribuzioni, inoltre:

– le “retribuzioni ai fini pensionistici” dell’estratto conto INPS relative ad ogni anno di servizio, non coincidono ne con il Pa04 della scuola, ne con i Cud o Cu, alla voce ” imponibile pensionistico”.E’ sempre di importo maggiore sia il Pa04 che il Cu o cud. Io non ho fondo di istituto da poter generare variazioni nelle retribuzioni, e comunque tali differenze sono relative svariati anni, ad esempio dal 2004 in poi si verifica che il Cud o Cu, alla voce “imponibile pensionistico” siano più alti di 700 a 1000 euro circa, per ogni anno rispetto alle retribuzioni ai fini pensionistici dell’estratto conto INPS;   anche il Pa04 che arriva fino al 2012, per alcuni anni è sempre più alto a livello di retribuzioni alla voce” totale generale”,  dal 1998 al 2007 è più alto di 30/70 euro, per il 2011 e 2012 circa  1200 euro. 

Ho fatto presente il problema all’INPS e mi hanno detto che dopo il 2013 le retribuzioni non possono essere più corrette da loro, ma dobbiamo rivolgerci al Mef. Il Mef mi ha risposto che devo rivolgermi al Dag di Roma. Vorrei sapere se, a parer vostro, le retribuzioni dell’estratto conto INPS è normale che siano più basse rispetto ai Pa04 e rispetto ai Cud e Cu “imponibile pensionistico”.

A chi rivolgermi? Poi è possibile che dopo il 2013 INPS non possa correggere le retribuzioni?  C’è qualche scadenza per risolvere il problema, o qualche prescrizione, oppure si potrebbe fare anche al momento della pensione? Ringrazio molto per una risposta e porgo cordiali saluti.

 

Non ho mai trattato un caso simile, ma vediamo se riesco a consigliarle cosa fare.

Analizzando il problema, verifichiamo cosa stabiliscono i vari enti nella correzione degli estratti contributivi.

Estratto contributivo: INPS

L’INPS mette a disposizione dei cittadini, attraverso un servizio dedicato, la possibilità di consultare l’estratto conto informativo, che  riporta i dati anagrafici del lavoratore e, riassunti in una tabella, i dati per ogni periodo relativi a:

  • gestione pensionistica;
  • tipo di contribuzione o rapporto di lavoro;
  • contributi utili alla pensione espressi in anni, mesi e giorni, sia per il calcolo che per il diritto;
  • maggiorazioni;
  • retribuzione utile ai fini pensionistici;
  • amministrazione o ente datore di lavoro;
  • eventuali note.

La presenza di note a margine in corrispondenza di un periodo di servizio (effettivo, riconosciuto o coperto da contribuzione figurativa) indica che le informazioni presenti potranno essere oggetto di ulteriori approfondimenti anche grazie alla segnalazione dell’iscritto, che può proporre gli aggiornamenti necessari presentando una Richiesta di Variazione della Posizione Assicurativa (RVPA).

Sia i dipendenti pubblici che i lavoratori privati che hanno svolto periodi di lavoro nel settore pubblico possono consultare l’Estratto conto online sul sito INPS, attraverso il servizio dedicato oppure tramite:

  • Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile; enti di patronato e intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.Con le stesse modalità si possono anche presentare le richieste di variazione della posizione assicurativa.

Eventuali periodi contributivi di altre gestioni possono essere valorizzati e utilizzati ai fini pensionistici attraverso domanda di ricongiunzione o, al momento del pensionamento, attraverso gli altri istituti previsti per l’unificazione degli stessi.

Adempimenti a carico degli enti/MEF

Gli adempimenti a carico degli Enti/MEF costituiscono l’insieme di procedure per la comunicazione periodica ed obbligatoria dei dati previdenziali dell’amministrato agli Enti di previdenza.

Con l’invio dell’unieMEns/Lista PosPA (ex DMA), che consiste nella denuncia obbligatoria mensile predisposta dal datore di lavoro, relativa ai dati retributivi e contributivi dei propri dipendenti, in coerenza con quanto disciplinato dalla normativa vigente in tema di adempimenti previsti a favore degli Enti Previdenziali.

Il sistema NoiPA predispone i flussi della denuncia mensile, con i dati del personale gestito dal sistema e iscritto alle posizioni assicurative INPS e INPS (gestione ex-INPDAP), e li trasmette direttamente all’INPS ogni mese, attraverso un canale telematico dedicato.

Nella denuncia sono contenuti:

  • dati contributivi, in forma aggregata, dei lavoratori presenti in azienda, distinto per categorie ed espresso in forma numerica
  • dati retributivi, in forma individuale e nominale, riferiti al singolo lavoratore.
  • Informazioni relative alle singole posizioni previdenziali, anagrafiche, giuridiche, previdenziali e previdenziali complementari, relative ai dipendenti iscritti alle Casse INPS – Gestione ex INPDAP.

Conclusione

Dopo una breve panoramica, il mio consiglio è quello di inviare una mail/pec se possibile, spiegando il suo problema e chiedendo la rettifica dell’estratto conto.

In riferimento all’INPS, non so se ha provveduto ad attivare la procedura RVPA, come sopra descritto. Se non ha provveduto, può rivolgersi ad un patronato e attivare la rettifica.

Per inviare una mail all’INPS per esporre il suo problema, può usare il servizio InpsRisponde

In riferimento al Deg di Roma, può inviare una mail con tutti i riferimenti alla direzione del personale, troverà tutti i riferimenti qui: Direzione del personale

Le consiglio di risolvere il problema prima della domanda di pensionamento.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile