Pensione quota 100: siamo sicuri sia senza penalizzazioni?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

La quota 100, anche se inizialmente si era ipotizzato, non prevede penalizzazioni sull’assegno pensionistico.

Buongiorno  Ho dal 30 settembre 62 anni e 41anni è 5 mesi di lavoro. 
Dal 1 settembre sono entrato in Naspi. 
La pensione di anzianità o anticipata con Fornero mi scatta il 1 agosto 2020.
Quindi con le nuove regole potrei andare in pensione senza nessuna penalizzazione di calcolo? 

Anche se inizialmente il governo aveva ipotizzato per la quota 100 penalizzazioni derivanti da un possibile calcolo contributivo dell’assegno pensionistico, la versione definitiva della misura non prevede penalizzazioni derivanti dal calcolo dell’assegno (nè da altro).

Le sue alternative di pensionamento, quindi, possono essere o con pensione anticipata o con quota 100 ed in entrambi i casi il suo assegno non sarebbe gravato da penalizzazioni derivanti dal calcolo.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile