Pace fiscale, la rateizzazione dei contributi Inps, andrà inserita?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Pace fiscale e debiti Inps, chi ha aderito alla rateizzazione, può partecipare a questa nuova misura? Le ultime informazioni.

Salve, ho una rateizzazione in corso che si chiuderà nel 2021, per il mancato pagamento di contributi inps, il valore è di circa 12000€, che sto già pagando appunto con questa rateizzazione anche se ho circa 5 rate arretrate. Volevo sapere se la mia situazione rientrerà tra quelle aventi diritto alla pace fiscaleFiducioso di un vostro riscontro in merito vi porgo cordiali saluti

 

Nella Pace Fiscale, saranno inseriti tutti i contribuenti con debiti, un condono per chi fa emergere fino a un terzo del reddito dichiarato l’anno precedente, una rottamazione ter delle cartelle di Equitalia con pagamento dilazionato in cinque anni, infine, sconti per chi rinuncia ai contenziosi tributari con il fisco e cancellazione di interessi e sanzioni per chi ha in corso un accertamento fiscale e paga la maggiore imposta.

La manovra 2019 sarà fatta, dopo un forte scontro tra Lega e M5S.

I contributi Inps, entreranno nella misura, da come si evince dalle ultime notizie pervenute. Quindi, anche i suoi debiti potranno essere inseriti nella Pace Fiscale. Bisogna attendere che diventi definitiva.

La misura ieri sera ha ottenuto l’Ok, ma con tanti limiti e paletti, per sapere qualcosa di certo bisogna attendere.

Per maggiori dettagli, consiglio di leggere: Pace fiscale o mini sanatoria, quali debiti saranno inseriti? Le ultime novità

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile