Pace fiscale e stralcio debiti fino a 1.000 euro, chi ha pagato avrà un rimborso?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Pace fiscale dal 2019, con lo stralcio dei debiti fino a 1.000 euro, chi ha pagato avrà un rimborso? Come si può fare domanda?

Nella Pace fiscale è stato previsto lo stralcio dei debiti fino a 1.000 euro, ci si chiede se la cancellazione dei ruoli può comportare un rimborso. La risposta è positiva. La nuova misura, prevede al cancellazione dei debiti a ruolo, d’importo residuo non superiore a 1.000 euro, inoltre prevede anche la   possibilità di ricevere rimborsi, nel caso di pagamenti successivi alla data di entrata in vigore del decreto legge e fino al 31 dicembre 2018.

Pace fiscale e stralcio debiti

1) Salve io sono 2 anni che non pago il bollo macchina e risiedo nelle Marche….non mi è ancora arrivata nessuna notifica….anche per me è in vigore lo stralcio dei debiti? Devo fare qualche richiesta particolare per poterne beneficiare? Grazie per la cortese attenzione..

2) 165000 di debito ipoteca su appartamento..tante vecchie cartelle sotto 1000 euro isee al minimo..quali possibilità x sistemare?

3) Io circa 1 mese fa ho chiesto la rateizzazione del mio debito di circa 6000 euro tutte cartelle a di sotto dei 1000 euro  ho già pagato la prima rata rientro ugualmente  nella pace fiscale?  A mio figlio è  andato in difficoltà perché si è trovato un debito di 30.000 euro gli è  stato pignoramento una parte di stipendio avendo già sulle spalle un mutuo e un prestito  può rientrare nella pace fiscale?

4) ho dei bolli auto non pagati del 2010 al 2018,se la somma non supera i 1000euro li debbo pagare?

 

Lo stralcio dei debiti fino a 1.000 euro, non include tutti i debiti, analizziamo cosa riporta l’art. 4.

ART. 4 – (Stralcio dei debiti fino a mille euro affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2010)

1. I debiti di importo residuo, alla data di entrata in vigore del presente decreto, fino a mille euro, comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni, risultanti dai singoli carichi affidati agli agenti della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010, ancorché riferiti alle cartelle per le quali è già intervenuta la richiesta di cui all’articolo 3, sono automaticamente annullati. L’annullamento è effettuato alla data del 31 dicembre 2018 per consentire il regolare svolgimento dei necessari adempimenti tecnici e contabili. Ai fini del conseguente discarico, senza oneri amministrativi a carico dell’ente creditore, e dell’eliminazione dalle relative scritture patrimoniali, l’agente della riscossione trasmette agli enti interessati l’elenco delle quote annullate su supporto magnetico, ovvero
in via telematica, in conformità alle specifiche tecniche di cui a[…]

Bollo auto e stralcio dei debiti fino a 1.000 con Pace fiscale, come fare domanda?

Pace fiscale e liti pendenti

La pace fiscale, si articola in vari fasi: stralcio debiti, rottamazione ter, liti pendenti, ecc…

Quindi sarà possibile sanare tutte le controversie con il Fisco, anche nel caso di pignoramento dello stipendio e in caso di rateizzazioni in corso. Si attendono le circolari attuative per poter presentare domanda in base alla situazione debitoria da risolvere.

Consigliamo di leggere: Pace fiscale diventa un mini condono e Rottamazione ter in 10 rate, le ultime novità

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile