In pensione con quota 101, 102, 103 e 104: dov’è la quota 100 promessa?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Non tutti riusciranno ad accedere alla quota 100 con una somma di età anagrafica e contributi pari a 100, molti, infatti supereranno tale cifra, vediamo il perchè.

  1. Buona sera ho  60 anni compiuti a settembre e 39  anni di contributi maturati ad agosto .Nel 2020 compio  62 anni e 41 di contributi quindi sarei a 103. Posso andare in pensione?
  2. Sono un insegnante di scuola secondaria di primo grado, nell’ottobre del 2019 compirò 64 anni e nel marzo dello stesso anno avrò versato 36 anni di contributi. Mi chiedo: quando maturero’ il mio diritto alla pensione? Se dovrò versare altri 2 anni di contributi per raggiungere il paletto dei 38 anni di contribuzione così come previsto dalla riforma, dovrei, quindi, prolungare il mio servizio per altri due anni e raggiungere la quota 104 e non 102. Quindi un diritto da maturare a 66 anni! Non vi sembra eccessivo in base alle promesse fatte della quota 100?
  3. Sono un’infermiera con 40anni di servizio e 62 di età con quota 102 quando potrei e dovrei andare in pensione con la.quota.100?Grazie 
  4. Nel 2019 ed esattamente il 30 agosto compirò 62 anni con 39 anni e due mesi di contributi, riuscirò ad andare in pensione?
  5. Buongiorno, io il primo gennaio 2019 maturo 39 anni di contributi e il 4 aprile 2019 compirò 61 anni. Per la quota 100 potrò andare in pensione?

Pensione quota 100

La quota 100 messa in atto dal governo non è un quota 100 pura e potranno godere della quota 100 vera e propria solo coloro che accederanno alla pensione con 62 anni di età e 38 anni di contributi. Tutti coloro che non posseggono il requisito anagrafico dei 62 anni o il requisito contributivo dei 38 anni, purtroppo, non accederanno alla pensione con la quota 100 ma probabilmente con una quota 101, 102, 103 ecc… data dalla somma dell’età anagrafica e contributiva che in un caso o nell’altro supera quella richiesta per raggiungere il requisito mancante. Come nel caso dei lettori che ci hanno scritto e a cui ci accingiamo a rispondere.

  1. Potrà accedere alla pensione solo nel 2020, quando compirà i 62 anni di età, e quindi con la quota 103.
  2. Effettivamente lei accederebbe alla quota 100 solo al compimento dei 66 anni, quando maturerà i 38 anni di contributi e con una quota 104, a ridosso, poi, della pensione di vecchiaia. Purtroppo, però, i paletti imposti dal governo impongono il rispetto di entrambi i requisiti, sia quello anagrafico che quello contributivo.
  3. Potrà accedere alla pensione fin da quando sarà pubblicato il decreto attuativo che illustrerà modalità di accesso e di presentazione di domanda alla quota 100 nel 2019.
  4. Non appena compirà i 62 anni potrà accedere alla quota 100.
  5. Purtroppo per accedere alla quota 100 dovrà attendere di compiere i 62 anni di età, un requisito richiesto, infatti è proprio il rispetto del paletto anagrafico, anche se accederà con una quota 102.

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile