In pensione a 54 anni: quali possibilità ci sono per lasciare il lavoro?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Ci sono possibilità per accedere alla pensione con 54 anni di età? Vediamo il panorama previdenziale cosa offre.

Sono un lavoratore di 54 anni con 38 anni di contributi. Quando posso andare in pensione?

Con 54 anni di età, ovviamente non le consiglio di attendere la quota 100 perchè per accedere le mancherebbero ben 8 anni per il raggiungimento del requisito anagrafico richiesto, pur essendo in possesso di quello contributivo.

Le alternative per il pensionamento che ha, però, sono abbastanza positive e le offrono la possibilità di lasciare il lavoro relativamente presto.

Pensione quota 41

Lei rientra nella categoria dei lavoratori precoci avendo iniziato a lavorare molto prima dei 18 anni e avendo, quindi i 12 mesi di contributi accreditati prima del compimento dei 19 anni di età.

I lavoratori precoci hanno la possibilità di accedere, se rientrano in determinate categorie di lavoratori, alla pensione con la quota 41 con 41 anni di contributi: possono godere del beneficio disoccupati, invalidi, caregiver , usuranti e gravosi.

Se rientra in una di queste tipologie di lavoratori alla maturazione di 41 anni di contributi (che molto probabilmente diventeranno 41 anni e 5 mesi a partire dal 2019) potrà accedere alla pensione con la quota 41.

Pensione anticipata

Se non rientra nella quota 100 l’alternativa resta quella della pensione anticipata che richiederà a partire dal 1 gennaio 2019 43 anni e 3 mesi di contributi per gli uomini e 42 anni e 3 mesi di contributi per le donne.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile