Contributi figurativi: Quota 100 e riscatto laurea, cosa prevede la legge di Bilancio 2019?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Nella pensione Quota 100, quanti anni di contributi figurativi saranno considerati? Cosa si prevede per il riscatto laurea nella legge di Bilancio 2019?

Buongiorno, desideravo conoscere se è già noto quanti anni di contributi figurativi saranno concessi nel conteggio di quota 100 ed eventualmente quando lo sapremo definitivamente. Il riscatto degli anni di laurea come viene conteggiato? Grazie

 

Come abbiamo più volte scritto, la pensione Quota 100 è ancora allo studio, sui contributi figurativi che saranno ammessi, c’è molto confusione, si parla di un massimo di 2/3 anni.

Nelle ultime formulazione del testo Quota 100, approvato dal Consiglio nei giorni scorsi, sembra sparito il limite dei 2/3 anni di contributi figurativi.

Allo stato dei fatti dunque è lecito pensare che sarà possibile sommare ai contributi effettivi quelli figurativi, ivi inclusi leva militare, lavoro all’estero nei Paesi dell’Unione Europea e università.

Per avere una risposta definitiva, bisogna attendere la pubblicazione della legge di Bilancio 2019 nella Gazzetta Ufficiale, fino ad allora sono tutte ipotesi.

In riferimento al riscatto degli anni di laurea, le lascio qui un articolo guida, con tutte le indicazioni: Riscatto laurea: decadenza, costo, domanda, pagamento | Guida completa

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile