Contributi cassa integrazione: sono figurativi? Valgono per la quota 100?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

I contributi figurativi della cassa integrazione possono essere utilizzati per accedere alla pensione con la quota 100 e in che misura massima?

Salve io volevo sapere riguardo alla.cassa  integrazione.  E figurativa  . o conta per la quota 100 io ho 35 anni di contributi pieni più ci sono malattie e tre anni di disoccupazione con 58 anni già compiuti .quando andrò in pensione .
Durante il periodo di cassa integrazione si ha diritto alla contribuzione figurativa. Da quello che riporta il sito dell’INPS tale contribuzione è utile:
  • per il diritto e per la misura di tutte le pensioni, senza alcuna eccezione;
  • per il diritto e per la misura di tutte le altre prestazioni;
  • per il diritto e per la determinazione del contributo dovuto per la prosecuzione volontaria.

Il problema fondamentale è che per la quota 100 si è posto un limite di utilizzo della contribuzione figurativa pari ad un massimo di 2/3 anni (non si conosce ancora la cifra esatta).

Se lei è in possesso di 35 anni di contributi pieni e sarà possibile utilizzare un massimo di 3 anni di contribuzione figurativa potrà essere in possesso dei contributi necessari per l’accesso alla quota 100. Ma non rientrerebbe nella misura a causa dell’età poichè sono richiesti per l’accesso, insieme ai 38 anni di contributi anche 62 anni di età.

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile