Bollo auto non pagato, per la cancellazione con la pace fiscale, sarà richiesto l’Isee?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Bollo auto non pagato, per lo stralcio del debito fino a 1.000 euro, inserito nella pace fiscale, sarà richiesto l’Isee? Le ultime informazioni.

Salve, ho una macchina intestata a me, in quanto ex divorziata, ma mai avuto la patente, i bolli risalgono dal 2010 al 2018, alcuni li ho pagati, e altri no, in quanto l’auto la usa il mio ex marito, la cifra ammonta a meno di 1000 euro, farò parte anche io della cancellazione di queste cartelle?

 

Lo stralcio dei debiti delle cartelle esattoriali inferiore a 1.000 euro, avverrà in automatico dall’Agenzia delle Entrate, senza che il contribuente debba farne domanda. La cancellazione dei debiti fino a 1.000 di euro, sarà operata entro il 31 dicembre 2018.

Pagamento in 10 rate in base all’Isee

Qualora si rientra in determinate condizioni, sarà previsto un condono di sanzioni, interessi e quota capitale. Le aliquote della pace fiscale potrebbero variare base alla fascia di reddito Isee, ed esattamente:

  • aliquote al 6% con modello Isee fino a 15.000 euro;
  • al 10% con modello Isee tra i 15.000 e i 22.000 euro;
  • al 25% con Isee tra i 22.000 e i 30.000 euro.

Inoltre, è prevista la possibilità di versare la somma in 10 rate da spalmare in cinque anni.

Conclusione

Le consiglio di effettuare il passaggio di proprietà con il suo ex marito, in modo da non trovarsi in questa situazione, anche per il futuro. Se non rientra nello stralcio dei debiti, può comunque aderire alla Rottamazione ter, rateizzando il debito.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile