Bollo auto non pagato nella Rottamazione ter, ma non per tutti, perchè?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Bollo auto non pagato, perché non aderiscono tutti gli enti? Perché alcune regioni prevedono la prescrizione del bollo in cinque anni invece di tre?

Buongiorno, abito a Torino ho 2 cartelle di bollo auto non pagato, ma in Piemonte non ce è Equitalia, sennò la Soris ,ma come è possibile che loro non aderiscono alla rottamazione? Oltretutto per  altre 2 cartelle di bollo auto non pagato, mi assicurano che la prescrizione in Piemonte non è di 3 anni  sennò di 5. È  vero? Grazie mille.

In riferimento alla prescrizione nella regione Piemonte, la stessa sta inviando ai suoi cittadini le ingiunzioni di pagamento per i bolli auto non pagati, oltre il termine di prescrizione di tre anni. Le cartelle di ingiunzione pagamento arrivano dalla società di riscossione Soris, l’invio delle cartelle, fa aumentare il contenzioso tributario, tutto a carico dei cittadini piemontesi che dovranno accollarsi danni e spese.Il Piemonte applica questa linea, in quanto adopera una legge dichiarata incostituzionale, che estende la prescrizione a cinque anni, ricordiamo che la legge nazionale prevede la prescrizione a tre anni.L’Art. 5 del d.l. 953/1982 detta che l’azione di recupero del bollo auto: “si prescrive con il decorso del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento”.Questo significa che nel 2017/2018 il Piemonte non potrà intimare il pagamento del bollo auto o dei relativi avvisi di accertamento notificati oltre il 31 dicembre 2013.Ricordiamo ai cittadini piemontesi, che hanno ricevuto la cartella di ingiunzione di pagamento per il bollo auto notificata prima del 1 gennaio 2014, che è possibile fare ricorso, senza il supporto di un avvocato, entro 60 giorni dalla notifica dell’ingiunzione presso la Commissione tributaria provinciale di Torino.

Rottamazione Soris

La Soris, in riferimento alle tasse e multe, non ha aderito alle precedenti rottamazioni, per una questione di equità. È stata preclusa a migliaia di contribuenti la possibilità di ottenere sconti anche del 60% sui propri debiti.

Sul sito della Soris si evidenzia che è possibile procedere alla rateizzazione, presentando la dovuta documentazione.

In riferimento alla Rottamazione ter, non si sa ancora se la Soris aderirà, bisogna attendere che la misura sia effettiva.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile