Il Consiglio di Stato intima al TAR del Lazio di riconsiderare il ricorso per il concorso a DS: forte il rischio di annullamento

di Giulia Boffa
ipsef

Red – Il concorso a DS del Lazio è a rischio annullamento, nonostante tutte le procedure siano ormai state espletate. 

Red – Il concorso a DS del Lazio è a rischio annullamento, nonostante tutte le procedure siano ormai state espletate. 

Il Consiglio di Stato con ordinanza n. 4750 del 5 dicembre 2012, ha ritenuto fondato il ricorso contro una precedente ordinanza del Tar (n. 2690 del 25.7.2012) che aveva respinto la richiesta di annullamento delle procedure concorsuali per una asserita illegittima composizione della Commissione giudicatrice del concorso a DS nel Lazio. 
 
Il Consiglio di Stato ha considerato  apprezzabili i profili di fumus boni iuris dell’appello al TAR, con riferimento al motivo di ricorso articolato in primo grado concernente l’incompatibilità di alcuni dei membri della Commissione giudicatrice.
 
I giudici di Palazzo Spada hanno accolto l’istanza cautelare in primo grado e ordinato al TAR la sollecita fissazione dell’udienza di merito, che sarà sicuramente influenzata da tale decisione del Consiglio di Stato.
Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare