Il Consiglio di Stato conferma l’annullamento del concorso a dirigente scolastico della Toscana

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Il Consiglio di Stato ha annullato il concorso a dirigente scolastico della Toscana, confermando la sentenza del Tar, che aveva già disposto l’annullamento delle prove concorsuali.

GB – Il Consiglio di Stato ha annullato il concorso a dirigente scolastico della Toscana, confermando la sentenza del Tar, che aveva già disposto l’annullamento delle prove concorsuali.

La sentenza del Tar era stata infatti impugnata davanti al Consiglio di Stato, che si è espresso con la sentenza n. 990 depositata il 3 marzo 2014.

Nella sentenza il CDS ha ritenuto illegittima la nuova composizione della commissione giudicatrice dopo le dimissioni del presidente.

Il CdS ha quindi disposto di dividere le prove corrette dalla prima e dalla seconda commissione, che dovranno essere ricorrette, dopo aver ricomposto i plichi avendo cura di garantirne l’anonimato.

I dirigenti incaricati della correzione ne daranno opportuna pubblicità, permettendo a dieci candidati di assistervi.

Il MIUR provvederà a nominare una nuova commissione che avrà il compito di svolgere le prove orali per tutti coloro che le avranno superate e a completare tutte le operazioni.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione