Consegna nuovi banchi dalla prossima settimana, s’inizia da Lombardia, Veneto ed Emilia. A dirlo Vastarredo

“Inizieremo le consegne dei banchi la settimana prossima e termineremo alla fine di ottobre. Non prima. Inizialmente il primo gruppo di banchi doveva essere consegnato in Calabria, Basilicata e Sicilia. Ma le disposizioni ora sono cambiate. Inizieremo da Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna”.

Lo ha detto all’Adnkronos Emidio Salvatorelli, presidente di Vastarredo, la  prima ditta in Italia produttrice di banchi a rotelle per le scuole.

Credo che le urgenze – prosegue – di cominciare dal Nord siano legate a questioni legate al coronavirus. Si inizierà dunque nelle zone più  colpite, anche se le richieste maggiori arrivano dalle scuole del  Sud“.

E sui banchi a rotelle, il produttore precisa: “Stiamo ultimando la fase organizzativa. Entro la prossima settimana  partiremo. Non oltre, altrimenti non riusciremo a finire il lavoro.  All’inizio ero scettico sia sui tempi, sia sulle modalità. Ma ci siamo resi conto che l’emergenza è tornata ed è seria. Ora siamo più  tranquilli e speriamo che i banchi a rotelle servano ad aumentare la sicurezza. Il problema del virus sta mettendo in ginocchio l’Italia intera, non solo le scuole“, conclude.

La ministra Azzolina ha nel frattempo annunciato che da domani saranno consegnati i primi banchi monoposto, a partire dalle scuole delle aree più colpite dall’emergenza: Codogno, Alzano e Nembro.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia