03 Agosto 2020 - Aggiornato alle 22:17

Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Conguaglio bonus 80 euro: quando viene erogata la somma spettante

Bonus casa ristrutturazione edilizia

Come si recupera il bonus di 80 euro in busta paga se non viene percepito mensilmente nella busta paga?

Salve volevo un chiarimento…lavoro nella scuola come collaboratore scolastica e il reddito 2019 (cud 2020) è stato sotto in 15000…nel 2018 ho bloccato il.bonus Renzi per poi prenderli tutti insieme nel.mese del conguaglio(febbraio) infatti così è stato l anno scorso,invece quest anno non mi sono arrivati nonostante nn ho superato d gran lunga la soglia e nel cud nella voce relativa al bonus nn v è scritto niente…Aggiungo però che mio marito lavora ma ho letto che tale bonus s avvale del reddito singolo e non quello familiare…posso avere delucidazioni? Grazie distinti saluti.

Partiamo subito da una sicurezza: il reddito del marito non influisce sul diritto alla percezione del bonus Iperf. Quindi il reddito di suo marito è ininfluente poichè il diritto spetta sul reddito del singolo lavoratore.

Per quanto riguarda il conguaglio, se questo non è avvenuto nella busta paga di fine anno potrà recuperare le somme non erogate mensilmente in sede di dichiarazione dei redditi. Sul modello 730, ad esempio, vi è la parte dedicata al bonus Irpef in cui si può vedere la somma spettante e quella percepita.

Se non avviene in automatico può benissimo far presente al professionista che la aiuta con la dichiarazione dei redditi la cosa per recuperare quanto le spetta.