Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Congedo per gravi motivi familiari: posso riscattare i contributi?

Stampa
contributi figurativi

Si può riscattare ai fini contributivi il periodo di congedo per gravi motivi familiari?

Salve, posso coprire a livello contributivo un periodo di 7 mesi di aspettativa non retribuita per essermi assentato dal lavoro per gravi motivi familiari? Ho tutte le carte come buste paga a zero libretto di lavoro che dimostra continuità CUD e certificati medici di mia figlia. Il mio contratto è a tempo indeterminato. Grazie buona giornata. 

Il congedo per gravi motivi familiari regolato dalla legge numero 53 del 2000 è una possibilità ulteriore per i lavoratori che si trovano in un momento di bisogno per motivi familiari particolarmente gravi quali decessi, malattie gravi dei familiari o indifferibili esigenze.

Il congedo per gravi motivi familiari non prevede una retribuzione e non viene conteggiato ai fini previdenziali ma il lavoratore che lo desidera può procedere al riscatto del periodo in questione procedendo al versamento dei contributi volontari che saranno calcolati in base ai criteri in vigore per la prosecuzione volontaria.

Per rispondere alla sua domanda, quindi, può senza alcun dubbio chiedere il riscatto dei 7 mesi cui si riferisce se sono stati fruiti come congedo per gravi motivi personali.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia