Congedo parentale, un mese con stipendio all’80%. Aumenta anche assegno unico per i nuclei numerosi

WhatsApp
Telegram

Via libera dalla Camera alla Legge di Bilancio. Ora il testo passa al Senato per la sua definitiva approvazione. Tra le novità più importanti c’è quella dell’incremento dell’indennità di congedo parentale in favore delle lavoratrici che rientrano dalla maternità obbligatoria nel 2023.

La Manovra prevede che per un mese di congedo parentale, se fruito entro i sei anni di vita del figlio, l’indennità aumenta fino all’80%. Potranno beneficiarne anche i padri.

Un’altra misura prevista è l’aumento dell’assegno familiare per i nuclei con tre o più figli: per ciascun figlio di età compresa tra uno e tre anni (l’emendamento aumenta la maggiorazione dagli attuali 100 euro a 150 euro e rendendola strutturale), a condizione però che l’Isee familiare sia inferiore a 40mila euro.

Leggi anche

Manovra 2023, ok dalla Camera: ecco le novità per la scuola. Dal 27 dicembre testo passa al Senato

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro