Congedo parentale del decreto Cura Italia: si può chiedere anche se altro genitore fa smart working

di redazione

item-thumbnail

Emergenza coronavirus: il congedo parentale straordinario può essere richiesto anche se un genitore lavora da casa. La misura riguarda anche il personale scolastico.

E’ quanto emerge dalla circolare dell’Inps relativa al congedo parentale previsto dal decreto del 17 marzo.

Non è invece possibile chiedere il congedo se l’altro genitore è disoccupato o se percepisce la naspi o il reddito di cittadinanza.

Coronavirus, congedo 15 giorni per figli sino a 16 anni: condizioni, fruizione e retribuzione

Per il personale degli uffici del Ministero la circolare applicativa è già stata pubblicata, mentre non ci risulta ancora pubblicata analoga circolare per docenti e personale ATA.

Ricordiamo che le misure stabilite dal DL n. 18 del 17 marzo scadono il 3 aprile, salvo eventuale proroga.

Versione stampabile
soloformazione