Congedo parentale: primo mese, adozioni internazionali. Consulenza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Primi 30 gg. di congedo parentale al 100% quando il coniuge lavora in un’azienda privata

Daria   – Buongiorno,  Avrei bisogno di un’informazione riguardante il congedo parentale. Io sono docente di ruolo e ho diritto alla retribuzione al 100% per i primi 30 giorni di congedo parentale, mentre mio marito è dipendente di un’azienda che non riconosce tale trattamento favorevole, per lui il congedo parentale è sempre retribuito al 30%. Se lui prende i giorni di congedo parentale prima di me io perdo il diritto al trattamento piú favorevole? La segreteria della scuola dove sono in servizio ritiene che i primi 30 giorni siano complessivi, ma avendo due trattamenti economici diversi io potrei usufruire del trattamento piú favorevole solo chiedendo il congedo parentale prima di lui.  In attesa un un Vostro riscontro porgo cordiali saluti.

Franco – volevo porvi questo quesito in merito alle adozioni internazionali. Essendo le attività scolastiche sospese (vacanze Natalizie), la fruizione della maternità’ può essere posticipata rispetto alla data dell’ingresso del minore in Italia? e farla coincidere con l’inizio delle attività scolastiche, avendo a disposizione l’intero periodo dei cinque mesi spettanti?usufruirò per l’ultimo viaggio di 3gg di ferie e giorni di aspettativa per motivi di famiglia ( premesso che ho già  utilizzato 3 giorni di permesso retribuito e 3 giorni di ferie)  I giorni di aspettativa sono retribuiti al 100%? o potrei usufruire di altro? (es. ferie, festività soppresse…).

Congedo parentale: perché i primi 30 giorni devono essere retribuiti per intero se richiesti entro i 12 anni del bambino

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione