Congedo parentale 2015, come presentare domanda

Stampa

Il messaggio 4576 dell’INPS chiarisce alcuni punti relativi al congedo parentale. In base alla Riforma del Lavoro i genitori con figli fino a 12 anni possono richiedere i periodi di congedo parentale non usufruiti.

Il messaggio 4576 dell’INPS chiarisce alcuni punti relativi al congedo parentale. In base alla Riforma del Lavoro i genitori con figli fino a 12 anni possono richiedere i periodi di congedo parentale non usufruiti.

Nel messaggio INPS è chiarito che per il mese di luglio la domanda deve essere presentata in forma cartacea, una soluzione momentanea valida soltanto per il mese di luglio 2015,poi potrà essere utilizzata la procedura telematica il cui adeguamento deve essere completato




Domanda congedo parentale

Il decreto legislativo per i nuovi tempi di conciliazione di vita e lavoro pubblicato in GU lo scorso 24 giugno prevede l’entrata in vigore per il 25 giugno delle novità che riguardano il congedo parentale.

Possono fare domanda tutti i lavoratori dipendenti per fruire dei periodi di congedo parentali residui fino ai 12 anni di vita del bambino o fino a 12 anni dall’entrata in famiglia in caso di adozioni. In attesa di predisporre gli adeguamenti informatici necessari a presentare la domanda online è possibile per questo mese di luglio presentare la domanda cartacea utilizzando il modello INPS.

I Periodi di congedo parentale dopo l’ottavo anno di vita del bambino, o dopo l’ottavo anno dell’entrata in famiglia in caso di adozioni, non danno diritto all’indennità del 30% sulla retribuzione.

Al momento, sottolinea l’INPS, queste novità sul congedo parentale sono valide soltanto per il 2015. 

Per tutte le informazioni relative al congedo parentale puoi leggere anche : Congedo parentale: si allunga con il Jobs Act

Messaggio INPS

Stampa

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti