Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Congedo matrimoniale come funziona nella scuola per personale a tempo determinato ed indeterminato?

Stampa

Come funziona il congedo matrimoniale nella scuola per il personale di ruolo e quello non di ruolo?

Buongiorno sono un’insegnante supplente. Ho sempre incarico annuale e a ottobre 2021 dovrei sposarmi. Mi spetta il congedo matrimoniale? E se dovessi entrare in ruolo il prossimo anno cambia qualcosa?

Anche il personale della scuola, sia docente che ATA ha diritto a fruire del congedo matrimoniale e a prevederlo è il CCNL del 2007.

Se dovesse entrare di ruolo per il congedo matrimoniale avrebbe diritto ad un permesso retribuito di 15 giorni consecutivi di cui può fruire da una settimana prima a due mesi dopo il matrimonio a sua scelta. Questa la disciplina per i dipendenti docenti e ATA a tempo indeterminato.

Per quanto riguarda, invece, docenti e ATA a tempo determinato hanno diritto alla fruizione del congedo nei limiti di durata del rapporto di lavoro (se il lavoro, quindi, termina prima della fruizione dei 15 giorni saranno pagati solo i giorni realmente ricadenti nel contratto di lavoro).

Per rispondere alla sua domanda, quindi, le spetteranno in ogni caso 15 giorni consecutivi di congedo matrimoniale ad ottobre 2021, in occasione del suo matrimonio sia che entri in ruolo sia che riceva un incarico annuale. Potrà fruire  del congedo, come detto, per 15 giorni a partire da una settimana prima del matrimonio ai 2 mesi successivi a sua scelta o in base a cause organizzative della cerimonia o del viaggio di nozze.

La guida completa 

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia