Confronto Azzolina-sindacati: sul tavolo bandi concorsi, aumento stipendio, bonus merito

di redazione

item-thumbnail

Domani 22 gennaio il primo incontro dei Sindacati con il ministro Lucia Azzolina: sul Tavolo i bandi degli attesi concorsi.

L’atteso confronto dei sindacati Flc Cgil, Anief, Uil, Gilda, Snals, Cisl con il nuovo ministro dell’istruzione si terrà domani. Si tratta del primo passo per sbloccare la situazione andata un po’ in stallo dopo le dimissioni del ministro Fioramonti e il passaggio dell’incarico ad Azzolina.

Sul tavolo tecnico i bandi dei quattro concorsi previsti, quello per il Tfa sostegno, la riapertura delle graduatorie di istituto dei docenti, un decreto che regoli le graduatorie provinciali. Non c’è molto tempo considerato che per avere i docenti in cattedra dal prossimo anno scolastico, è necessario che i bandi vengano emanati a breve, almeno entro febbraio, così come era stato previsto.

Sul tavolo anche il rinnovo del contratto, con la questione dell’aumento stipendiale, la mobilità, nonché le attese linee guida per l’insegnamento dell’educazione civica.

Dovrebbero ripartire inoltre le trattative per il bonus merito, che da quest’anno dovrà essere incluso nel fondo di istituto. I sindacati ribadiscono la necessità di destinare i 200 milioni del bonus agli incrementi degli stipendi del personale scolastico.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione