Confermato lo sciopero del pubblico impiego del 9 dicembre: fallita l’ultima mediazione

Stampa

Ci sarà lo sciopero del pubblico impiego del 9 dicembre. Per i sindacati l’offerta del governo  di rendere strutturale il bonus per i redditi bassi e usare i risparmi derivanti dallo smart working per la contrattazione decentrata, arrivata attraverso una lettera del ministro della Pubblica amministrazione, Fabiana Dadone al Messaggero, è da rimandare al mittente.

Le sigle di Fp Cgil, Cisl Fp, e Uil Pa hanno annunciato l’iniziativa in seguito alla “mancanza delle necessarie risorse per lavorare in sicurezza” con l’auspicio di “avviare una vasta programmazione occupazionale e di stabilizzazione del precariato per il finanziamento dei rinnovi”.

Il ministro della Pubblica amministrazione ha convocato, comunque, i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil per giovedì, 10 dicembre, in merito ai rinnovi contrattuali 2019-2021. La riunione si terrà alle 15.

Stampa

Concorso STEM Orale e TFA Sostegno? Preparati con CFIScuola