Confermato Giuseppe Desideri alla guida del’associazione dei Maestri Cattolici:”Il nostro è un compito importante”

di Giulia Boffa
ipsef

Giuseppe Desideri è stato confermato presidente nazionale dell’Associazione italiana Maestri Cattolici (AIMC) al termine della tre giorni del XX Congresso nazionale sul tema "Salviamo la scuola. L’impegno di tutti per il futuro del Paese" che si è svolto a Roma dal 3 al 5 gennaio.

Desideri è al secondo mandato consecutivo e rappresenterà per altri quattro anni l’AIMC.

Giuseppe Desideri è stato confermato presidente nazionale dell’Associazione italiana Maestri Cattolici (AIMC) al termine della tre giorni del XX Congresso nazionale sul tema "Salviamo la scuola. L’impegno di tutti per il futuro del Paese" che si è svolto a Roma dal 3 al 5 gennaio.

Desideri è al secondo mandato consecutivo e rappresenterà per altri quattro anni l’AIMC.

Domenica scorsa oltre 300 delegati dell’Associazione hanno ringraziato papa Francesco partecipando numerosi all’Angelus in piazza San Pietro e portando il saluto di 10 mila Maestri Cattolici.

 ”Saluto con affetto voi, cari pellegrini presenti oggi, – ha risposto il Pontefice – in particolare l’Associazione Italiana Maestri Cattolici: vi incoraggio nel vostro lavoro educativo, è molto importante”.

 ”Ripartiamo da questo Congresso – ha dichiarato Desideri – che mi ha affidato la guida dell’Associazione, ancora più convinti, come ci ha ricordato Papa Francesco, che il nostro è un compito importante”.

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare