Conferenza eTwinning sui valori della Dichiarazione di Parigi, Firenze 21-23 settembre. Possono partecipare dirigenti, vicari e funzioni strumentali

WhatsApp
Telegram

Nei giorni 21-23 settembre 2016, si svolgerà a Firenze la Conferenza “Citizenship a new ethic for the 21st Century – the contribution of eTwinning”, organizzata dall’Unità eTwinning Italia/INDIRE, in collaborazione con l’Unità europea eTwinning/EUN. 

Nei giorni 21-23 settembre 2016, si svolgerà a Firenze la Conferenza “Citizenship a new ethic for the 21st Century – the contribution of eTwinning”, organizzata dall’Unità eTwinning Italia/INDIRE, in collaborazione con l’Unità europea eTwinning/EUN. 

La Conferenza prevede la partecipazione di 250 dirigenti scolastici selezionati dai Paesi aderenti al programma eTwinning e dai Paesi aderenti al programma eTwinning Plus (Armenia, Moldova, Georgia e Ucraina).

Oltre ai dirigenti scolastici, è prevista la partecipazione di altre figure, che operano all'interno delle Scuole come ad esempio Vicari dei dirigenti e funzioni strumentali.

La Conferenza sarà focalizzata sulla valorizzazione dei valori evidenziati dalla Dichiarazione di Parigi, adottata dai Ministri dell'Istruzione dell'Unione il 17/03/2015, dopo gli attacchi terroristici in Danimarca e Francia. 

Detta Dichiarazione invita gli Stati dell'UE a mettere in atto politiche volte a diffondere i valori caratterizzanti una società coesa, pluralistica e non discriminatoria, affidando alla scuola il compito di diffondere detti valori, considerato che la stessa incide sullo sviluppo e la formazione della persona.

Devono essere le Istituzioni scolastiche a potenziare le competenze civiche, sociali e interculturali, il pensiero critico e l'alfabetizzazione mediatica dei nostri giovani. A tal fine, la Dichiarazione spinge l'U.E. a favorire la diffusione di idee e buone pratiche. A tal fine, è stata organizzata la suddetta conferenza.

Per partecipare alla conferenza bisogna inviare la propria candidatura tramite questo link entro il 20 giugno 2016 alle ore 12.

Potranno partecipare alla selezione, quindi inviare la propria candidatura, i dirigenti scolastici o altra figura-chiave di una scuola di qualsiasi ordine e grado, statale o paritaria (Vicari, Funzioni strumentali…).

Come leggiamo sul sito dedicato, inoltre, sarà data precedenza a:

  • Dirigenti Scolastici
  • Scuole presenti in eTwinning che abbiano un buon numero di docenti registrati attivi e progetti
  • Scuole che ricoprono il ruolo di capofila in reti di scuole
  • Scuole che abbiano esperienze pregresse dimostrabili sui temi della Conferenza
  • Candidati che non abbiano usufruito in passato di mobilità per altri eventi europei eTwinning.

 Per qualsiasi informazione o chiarimento si può scrivere all’indirizzo [email protected]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur