Concorso “Una città non basta”. Chiara Lubich, cittadina del mondo: adesioni studenti entro il 31 marzo 2023

WhatsApp
Telegram

Il Centro Chiara Lubich e New Humanity, indicono la terza edizione del concorso nazionale “Una città non basta”. Chiara Lubich, cittadina del mondo, indirizzato agli studenti delle istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo e di secondo grado, compresi quanti frequentano Istituti italiani all’Estero.

Gli studenti potranno partecipare al Concorso attraverso la realizzazione di un elaborato scegliendo una delle aree tematiche finalizzate ad evidenziare la consonanza tra il pensiero e l’azione di Chiara Lubich, considerata una delle personalità spirituali e di pensiero più significative del Novecento.

Il concorso si pone come obiettivo:
1) Sostenere e accompagnare lo sviluppo di una nuova sensibilità nei riguardi del dialogo, attraverso attivi percorsi di pace e fratellanza tra persone, culture, lingue, religioni e popoli che abitano il cosmo;
2) Sviluppare negli studenti e nelle studentesse lo spirito di iniziativa creando situazioni di studio, di ricerca e di confronto didattico su autori e autrici poco esplorati dai libri di testo standard;
3) Far conoscere sempre meglio Chiara Lubich come significativa protagonista del Novecento attraverso la sua esperienza esistenziale e i suoi scritti;
4) Approfondire il senso dell’affermazione: “Sulla terra tutto è in rapporto di amore con tutto” per scoprirne le conseguenze concrete, come uomini e donne, nell’abitare il pianeta, anche in relazione alla specifica prospettiva dell’unità, tipica di Chiara Lubich;
5) Produrre testi di “cronaca bianca”, ispirati al messaggio trasmesso dagli scritti di Chiara Lubich in relazione alla fraternità, alla pace, allo sviluppo sostenibile e all’ambiente.

Gli studenti che intendono partecipare dovranno trasmettere i lavori all’indirizzo di posta elettronica [email protected] o per posta ordinaria, entro il 31 marzo 2023.

Bando

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana