Concorso studenti “La vita è un capolavoro, la guerra un folle salto nel buio”, invio lavori entro il 1° dicembre

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Bandita la prima edizione del concorso “La vita è un capolavoro, la guerra un folle salto nel buio”, frutto del protocollo di Intesa Miur-Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus.

Il Concorso è rivolto agli studenti della scuola secondaria di II grado e si propone la finalità di far riflettere sulle conseguenze dei conflitti nei confronti della popolazione civile.

Le scuole interessate alla partecipazione devono inviare i lavori, entro il 1° dicembre 2017, al seguente indirizzo: Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus, via Marche, 54–00187 Roma. In alternativa, i lavori possono essere inviati al seguente indirizzo email: [email protected]

Gli studenti partecipanti dovranno presentare dei lavori individuali, di gruppo o di classe sulla tematica che da il titolo al concorso: “La vita è un capolavoro, la guerra un folle salto nel buio”.

Per ulteriori informazioni sui lavori da presentare scarica il bando

nota

Versione stampabile
anief
soloformazione