Concorso straordinario, tutela per i docenti “vittime” delle graduatorie tardive: c’è la retrodatazione giuridica della nomina

WhatsApp
Telegram

Tra gli emendamenti approvati dal Senato per la Legge di Bilancio c’è anche quello che tutela gli aspiranti docenti vittime delle graduatorie tardive.

Si tratta di un provvedimento  teso a salvaguardare la posizione dei docenti penalizzati dalla pubblicazione tardiva delle graduatorie del concorso straordinario 2020 (DD n. 510 del 23 aprile 2020 e successive modifiche).

Le prove scritte del concorso straordinario sono state avviate in piena pandemia e diverse graduatorie non sono state pubblicate in tempo utile per effettuare le assunzioni dell’a.s. 2021/22.

Tra le graduatorie pubblicate tardivamente molte sono state gestite dall’USR Lazio, tra di esse AB25, A018, A049, ADSS, B020, A040, A031, B003, Aj56, A057, AC56, A059, etc.

L’emendamento mira a salvaguardare i posti da destinare al concorso straordinario e prevedere la retrodatazione giuridica per coloro che risultano utilmente inseriti nelle graduatorie pubblicate tardivamente rispetto alle operazioni di immissioni in ruolo.

Immissioni in ruolo 2021 da concorso straordinario, retrodatazione giuridica 1° settembre 2020 ad alcuni docenti. Chiarimenti USR

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO