Concorso straordinario, Turi (UIL): siamo pronti a scioperare, adesso rischio clientelare

“E’ un accordo della politica, – dice Pino Turi, segretario UIL scuola commentando l’accordo raggiunto ieri dai partiti di maggioranza relativamente alle modalità di svolgimento del concorso a cattedra per i docenti precari – E’ stata la notte dei lunghi coltelli, non è un accordo fatto per le persone e le scuole. E’ pura gestione del potere che trova un accordo per sopravvivere.”