Concorso straordinario ter, potranno partecipare anche i docenti delle scuole paritarie. L’annuncio del ministro Valditara

WhatsApp
Telegram

Il ministero dell’Istruzione e del Merito ha annunciato una significativa novità riguardo il concorso riservato per l’assunzione di circa 35.000 insegnanti, che sarà bandito nelle prossime settimane: anche gli insegnanti precari delle scuole paritarie, con almeno 36 mesi di servizio, potranno partecipare.

Finora, solo gli insegnanti non di ruolo delle scuole statali avevano diritto a partecipare alla prova, realizzata nell’ambito del PNRR.

Questa svolta è stata annunciata dallo stesso Ministro Giuseppe Valditara durante il convegno “A cosa serve la scuola?” che si è tenuto a Milano.

“Proporremo un emendamento a un prossimo decreto legge, per far sì che i 36 mesi di insegnamento in una scuola non statale siano equivalenti a quelli nella scuola statale”, ha affermato il ministro.

Il Ministro Valditara ha anche voluto sottolineare il ruolo fondamentale delle scuole non statali all’interno del sistema educativo italiano. “La scuola italiana è pubblica a 360 gradi ed è composta da istituti statali e non statali”, ha ricordato.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri