Concorsi docenti 2023, c’è l’ok di Bruxelles: firmati i decreti. Ministero: primi due bandi per circa 30mila posti

WhatsApp
Telegram

La Commissione Europea ha dato il suo parere pienamente positivo sui decreti che stabiliscono le regole per i futuri concorsi di reclutamento dei docenti nelle scuole di ogni ordine e grado.

Questo rappresenta un passo significativo verso il raggiungimento del target PNRR di 70mila unità. I primi due bandi, focalizzati su infanzia, primaria e scuola secondaria, copriranno circa 30mila posti.

La Commissione Europea ha dato il suo parere pienamente positivo sui decreti che stabiliscono le regole per i futuri concorsi di reclutamento dei docenti nelle scuole di ogni ordine e grado. Questo rappresenta un passo significativo verso il raggiungimento del target PNRR di 70mila unità. I primi due bandi, focalizzati su infanzia, primaria e scuola secondaria, copriranno circa 30mila posti.

I provvedimenti sono stati firmati oggi dal Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara. Inviati alla Commissione Europea sin da luglio, sono stati approvati senza alcuna osservazione. Questo conferma l’attenzione del Ministero all’importanza del ruolo dei docenti e alla qualità dell’istruzione.

“Con questi decreti, prosegue l’impegno del Ministero nel valorizzare il ruolo dei docenti e potenziare la formazione dei nostri studenti“, ha dichiarato il Ministro Valditara. L’obiettivo è fornire agli studenti tutti gli strumenti necessari per proseguire con successo gli studi universitari e facilitare l’accesso al mercato del lavoro.

I decreti prevedono la copertura sia di posti comuni sia di sostegno. I concorsi saranno indetti con cadenza annuale su base regionale, permettendo così una copertura continua e mirata dei posti che si renderanno disponibili.

I requisiti di accesso

infanzia primaria – secondaria primo  e secondo grado .

Concorsi scuola docenti e dirigenti, dall’educazione motoria a quelli per la secondaria: tutti i bandi pubblicati e in arrivo [SPECIALE AGGIORNATO]

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia