Concorso straordinario ter: bando in estate. Quali sono i requisiti?

WhatsApp
Telegram

Concorso straordinario ter: bando atteso in estate. Chi potrà partecipare? Lo scorso 6 aprile il Ministero ha diramato un comunicato in cui ha annunciato: “il Ministero è in procinto di avviare, in attuazione del PNRR, una procedura concorsuale per gli insegnanti che abbiano maturato 36 mesi di servizio o siano in possesso dei 24 crediti formativi universitari”.

Qualche settimana più tardi il Ministro, in risposta ad una interrogazione della Lega ha precisato “Bandiremo prima dell’estate una procedura concorsuale per l’assunzione di circa 35mila docenti, che abbiano maturato 36 mesi di servizio o che siano in possesso dei 24 crediti formativi universitari”.

Chi potrà partecipare?

I requisiti richiesti dovrebbero essere i seguenti: oltre al titolo di studio di accesso alla classe di concorso (ancora diploma per gli ITP, laurea magistrale per gli altri), il concorso sarà aperto ai docenti precari con 36 mesi di servizio o che siano in possesso dei 24 CFU conseguiti entro il 31 ottobre 2022.

I posti saranno circa 35mila, probabilmente solo per la scuola secondaria e probabilmente solo per posti comuni. Non è chiaro se si farà soltanto per le classi di concorso esaurite e per le quali si ipotizzano posti vacanti, oppure se la procedura interesserà tutte le classi di concorso.

Le assunzioni dalle graduatorie di tale concorso, anche detto straordinario ter, saranno effettuate non prima di settembre 2024.

Leggi anche Concorso straordinario ter, i vincitori dovranno superare il percorso universitario da 30 CFU

Concorso docenti straordinario TER: cosa studiare, le prove, come prepararsi, come tenersi aggiornati

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA