Concorso docenti 2023 procedura straordinaria, 30.216 posti: decreto di autorizzazione in Gazzetta Ufficiale. Bando in arrivo

WhatsApp
Telegram

Concorso straordinario ter, ci siamo. In arrivo il bando che delinearà la procedura. Intanto, sulla Gazzetta Ufficiale del 9 settembre, è stato pubblicato il decreto, firmato dal ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, e da quello della Pubblica Amministrazione, Paolo Zangrillo, che autorizza il Ministero dell’Istruzione e del Merito, all’avvio della procedura. 

I posti saranno 30.216, così suddivisi: 21.101 su posto comune e 9.115 su posto di sostegno. Il contingente dei posti deriva dalla differenza tra i posti vacanti e disponibili dopo l’operazione di mobilità (al netto degli esuberi, circa 81mila) e il numero di immissioni in ruolo stimate per l’anno scolastico in corso (pari a 50mila).

Si tratta di un primo passo, necessario, per lo svolgimento della procedura concorsuale. Successivamente saranno pubblicati nuovi provvedimenti che daranno il via al concorso atteso da migliaia di aspiranti.

DECRETO

Requisiti per i posti comuni

  • laurea coerente con la classe di concorso oggetto del concorso + abilitazione per la specifica classe di concorso oppure
  • tre anni di servizio negli ultimi cinque, entro il termine di presentazione della domanda, svolti presso le scuole statali, anche non continuativi, di cui almeno uno specifico oppure
  • laurea coerente con la classe di concorso oggetto del concorso + 24 CFU conseguiti entro il 31 ottobre 2022

Gli ITP (tabella B del DPR 19/2016) possono accedere con

  • laurea di primo livello + abilitazione oppure
  • diploma di accesso alla classe di concorso (il requisito sarà in vigore fino al 31 dicembre 2024).

Concorso docenti procedura straordinaria: corso di preparazione con simulatore per la prova scritta. Prezzo lancio 150 euro

Per i posti di sostegno

diploma di specializzazione conseguito ai sensi del DM n. 249/2010 per il grado richiesto

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri