Concorso straordinario STEM, può partecipare chi è già iscritto. Chi lo supera avrà abilitazione e ruolo

Stampa

Concorso straordinario discipline scientifiche STEM: procedura concorsuale, modalità di partecipazione e possibilità di partecipare al successivo concorso ordinario. Rispondiamo ai quesiti posti da alcuni nostri lettori, al fine di chiarire ulteriormente quanto previsto dal decreto legge n. 73/2021, il cosiddetto decreto sostegni-bis.

Prima di rispondere alle succitate domande, ricordiamo sinteticamente le caratteristiche principali della procedura concorsuale.

Concorso STEM

L’articolo 59, comma 14 e seguenti, del decreto n. 73/2021 prevede lo svolgimento, anche in deroga alla normativa vigente, delle procedure del concorso ordinario della scuola secondaria già bandito con DD n. 499/2020, riguardanti le seguenti classi di concorso:

  • A020 Fisica (282 posti)
  • A026 Matematica (1005)
  • A027 Matematica e Fisica (815)
  • A028 Matematica e Scienze (3124)
  • A041 Scienze e tecnologie informatiche (903)

La partecipazione al concorso è consentita ai soli aspiranti che hanno presentato l’istanza di partecipazione entro il 31 luglio 2020 e per le sole classi di concorso relativamente alle quali hanno presentato la predetta domanda.

Il concorso, che si svolgerà secondo una procedura più “snella”, prevede una sola prova scritta e una prova orale, al termine delle quali sarà formulata la graduatoria di merito, che non prevede la valutazione dei titoli.

Concorso veloce materie scientifiche (STEM) 2021, tutto ciò che c’è da sapere: bando, prove, graduatorie e assunzioni. FAQ

Concorso straordinario materie scientifiche STEM 2021, graduatorie di merito: non si valutano i titoli

Concorso STEM discipline scientifiche: quali classi di concorso, 6.129 posti, prove e quesiti. Tutte le info [GUIDA]

Quesiti lettori

D. Il mio titolo di studio mi permette la partecipazione per la classe di concorso A028 “Matematica e Scienze scuola secondaria di primo grado”.  Posso partecipare al concorso STEM? 

R. Sì, può partecipare, in quanto per tale classe di concorso sono previsti 3124 posti. La partecipazione, però, è condizionata al fatto di aver presentato domanda di partecipazione al concorso, di cui al DD n. 499/2020, per tale classe di concorso entro il 31 luglio 2020. Se non ha presentato domanda ovvero ha presentato domanda per un’altra classe di concorso, non potrà partecipare per la A028. Se ad esempio:

  1. ha presentato domanda per la classe di concorso A027, potrà partecipare solo per tale classe di concorso;
  2. non ha presentato nessuna domanda entro il 31 luglio 2020, non potrà partecipare né a questa procedura straordinaria né a quella ordinaria.

D. Dove trovo i moduli di iscrizione? Si deve accedere per le procedure iscrizione tramite Istanze online?

R. Non troverà nessun modulo né potrà iscriversi su Istanze Online. Come detto sopra, infatti, il decreto sostegni-bis non prevede la riapertura dei termini per la presentazione delle istanze o la modifica dei requisiti di partecipazione. Con decreto del Ministero dell’istruzione sono apportate al bando di concorso soltanto modifiche relative alle prove e alla formulazione delle graduatorie di merito.

D. Se si viene respinti o non si superano le prove, si può accedere al concorso ordinario, cioè quello che darebbe l’abilitazione all’insegnamento?

R. Chi non supera le prove potrà partecipare alla successiva procedura ordinaria, in deroga a quanto previsto dall’articolo 59/13 del Decreto 73/2021, sempre per le medesime classi di concorso per cui si è presentata l’istanza di partecipazione entro il 31 luglio 2020 e per cui si parteciperà al concorso STEM. Quanto all’abilitazione all’insegnamento, la potrebbe conseguire anche con il superamento delle prove del concorso STEM.

Decreto legge n. 73 del 25 maggio 2021

Immissioni in ruolo e concorsi 2021: chi partecipa, chi è escluso, i requisiti. Decreto sostegni bis [LO SPECIALE]

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur