Concorso straordinario secondaria, vale l’anno scolastico 2019/20. Consulenza

Stampa

Concorso straordinario secondaria: i requisiti di accesso definitivi hanno stabilito che l’anno in corso è valido per raggiungere le tre annualità.

Le richieste di alcuni docenti

Sono una docente precaria, ho svolto 2 anni di servizio sulla stessa classe di concorso e il terzo anno lo sto svolgendo adesso 2019/2020. Posso partecipare al concorso straordinario? L’anno in corso verrà valutato?

Un’altra docente ci chiede se per annualità di servizio si intenda esclusivamente le supplenze al 30 giugno o 31 agosto, o l’anno scolastico 2019/20 può essere considerato valido anche con supplenza temporanea, rinnovata di mese in mese.

Preparati al concorso con il corso di Orizzonte Scuola per rientrare nei 24mila posti disponibili

Il decreto scuola, approvato in versione definitiva al Senato il 19 dicembre, ha esteso il periodo temporale entro il quale raggiungere le tre annualità di servizio “tra l’a.s. 2008/09 e l’a.s. 2019/20”

E aggiunge

“I soggetti che raggiungono le tre annualità di servizio prescritte unicamente in virtù del servizio svolto nell’anno scolastico 2019/2020 partecipano con riserva alla procedura straordinaria di cui al comma 1. La riserva è sciolta negativamente qualora il servizio relativo all’anno scolastico 2019/2020 non soddisfi le condizioni di cui al predetto
articolo 11, comma 14, entro il 30 giugno 2020”

Pertanto, chi alla data di presentazione della domanda, non avrà ancora raggiunto l’annualità, parteciperà con riserva, purchè questa venga raggiunta entro il 30 giugno 2020.

Questo significa che potranno partecipare anche i docenti con supplenza temporanea, purché alla fine il requisito sia pieno.

Concorso straordinario secondaria: requisiti di accesso definitivi, programmi prova scritta, abilitazione [AGGIORNATO]

Eventuali richieste di consulenza vanno indirizzate a [email protected]

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata