Concorso straordinario secondaria solo a fini abilitanti sarà per tutte le classi di concorso

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Concorso straordinario secondaria: la procedura finalizzata esclusivamente all’abilitazione per la classe di concorso prescelta sarà avviata per tutte le classi di concorso. 

Il chiarimento è emerso dall’incontro Ministero – sindacati della scorsa settimana.

E’ stato chiarito che ci saranno due bandi. L’urgenza del Ministero è quella di bandire entro fine febbraio la procedura per il ruolo, in modo da avviare le 24.000 assunzioni a settembre 2020.

Per il bando di concorso straordinario finalizzato all’abilitazione, non ci sono date.

E’ stato inoltre chiarito che mentre nel bando per il ruolo i posti saranno individuati esclusivamente per classi di concorso con posti vacanti, la procedura a fini abilitanti sarà “avviata a prescindere dalla disponibilità dei posti”.

Si tratta pertanto di una procedura che consentirà a tutti coloro che supereranno la prova scritta con almeno 7/10 e la successiva prova orale, di conseguire l’abilitazione.

I requisiti di accesso

Preparati al concorso con il corso di Orizzonte Scuola

Versione stampabile