Concorso straordinario secondaria, servizio tre anni vale solo nella secondaria. Unica eccezione docenti di ruolo

di redazione

item-thumbnail

I docenti precari, che chiedono di accedere al concorso straordinario secondaria, devono dichiarare tre anni di servizio prestati esclusivamente nella scuola secondaria. 

I requisiti di accesso al concorso sono:

  • titolo di studio valido per l’accesso alla classe di concorso
  •  tre annualità di servizio anche non consecutive svolte tra l’a.s. 2008/09 e l’anno scolastico 2019/20 su posto comune o di sostegno. Come si conteggia l’annualità di servizio
  • almeno un anno di servizio deve essere stato svolto per la classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre
  • Il servizio svolto su posto di sostegno in assenza di specializzazione è considerato valido ai fini della partecipazione alla procedura straordinaria per la classe di concorso, fermo restando il requisito dell’anno di servizio specifico.

Il docente che fa valere l’a.s. 2019/20 come requisito accede al concorso con riserva. 

Il titolo di studio di accesso per gli ITP è il diploma (+ naturalmente tutti gli altri requisiti di accesso).

Per accedere al concorso per i posti di sostegno è necessario essere in possesso della relativa specializzazione.

Concorso straordinario secondaria: per partecipare su posti di sostegno serve specializzazione

N.B. Il servizio per accedere al concorso straordinario  e’ preso in considerazione unicamente se prestato nelle scuole secondarie statali.

Il comma 6 dell’art. 1 del Decreto Scuola afferma infatti 6. [ . ..] il servizio di cui al comma 5, lettera a), è preso in considerazione unicamente se prestato
nelle scuole secondarie statali ovvero se prestato nelle forme di cui al comma 3 dell’articolo 1 del decreto-legge 25 settembre 2009, n. 134, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 novembre 2009, n. 167, nonché di cui al comma 4-bis dell’articolo 5 del decreto-legge 12 settembre 2013, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 novembre 2013, n. 128.

Il  servizio e’ valido se prestato come insegnante di sostegno oppure in una classe di concorso compresa tra quelle di cui all’articolo 2 del decreto del Presidente della Repubblica 14 febbraio 2016, n. 19, e successive modificazioni.

Requisiti per accedere ai posti di sostegno. Leggi tutto

Preparati al concorso con il corso di Orizzonte Scuola per rientrare nei 24mila posti disponibili

Unica deroga per i docenti di ruolo

Concorso straordinario secondaria: docenti di ruolo che partecipano solo per l’abilitazione

Il requisito di accesso in questo caso è: tre anni di servizio svolti tra l’a.s. 2008/09 e il 2019/20 in qualsiasi ordine di scuola, anche infanzia e primaria. Non è necessario l’anno di servizio specifico.

Versione stampabile
soloformazione