Concorso straordinario secondaria, è valido anno servizio fino all’ultimo giorno di lezione, interrotto e poi ripreso per gli scrutini?

Stampa

Concorso straordinario secondaria: il bando è atteso nelle prossime settimane, ma ci sono ancora alcuni dubbi sui requisiti di accesso. 

I requisiti di accesso

Ricordiamo che il Ministero attuerà al momento  – contemporaneamente al concorso ordinario secondaria – solo la procedura straordinaria per ruolo + abilitazione, per cui è necessario servizio nella scuola secondaria statale.

Nel corso degli incontri al Ministero il sindacato UIL ha chiesto se sia da considerare valido come annualità il contratto con servizio svolto fino all’ultimo giorno di lezione, poi interrotto e ripreso per gli scrutini.

La domanda

Così scrive la UIL:  Ci sono molti casi, anche per chi rientra nell’art. 37 del CCNL 2006-09, in cui si è svolto servizio fino al termine delle
lezioni e poi si è stati nominati per gli scrutini con interruzione però di contratto, anche quando il contratto doveva essere continuativo. Tali docenti non possono essere discriminati. Pertanto, deve valere il servizio ininterrotto da almeno il 1° febbraio al termine delle lezioni e poi l’importante che siano stati svolti gli scrutini (anche con interruzione di giorni tra il termine delle lezioni e il giorno dello scrutinio).”

Preparati al concorso con il corso di Orizzonte Scuola per rientrare nei 24mila posti disponibili

La risposta del Ministero

“Sulla validità dell’annualità di servizio, si richiama l’articolo 11, comma 14, della L. 124/1999 che chiarisce come “Il comma 1 dell’articolo 489 del testo unico è da intendere nel senso che il servizio di insegnamento non di ruolo prestato a decorrere dall’anno scolastico 1974-1975 è considerato
come anno scolastico intero se ha avuto la durata di almeno 180 giorni oppure se il servizio sia stato prestato ininterrottamente dal 1o febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale”. E’ stato comunque richiesto un approfondimento all’ufficio legislativo.”

Pertanto si dovrà attendere una risposta definitiva.

Stampa

Sogni d’insegnare all’estero? Scegli come requisito d’accesso alle prove il corso di interculturalità di Eurosofia