Concorso straordinario secondaria, docente di ruolo partecipa per l’abilitazione in assenza del servizio specifico

Stampa

Concorso straordinario scuola secondaria di I e II grado: docente di ruolo, senza servizio specifico, può partecipare alla procedura per l’abilitazione.

Quesito

Buongiorno sono un docente di ruolo A12 con più di tre anni di servizio (Lettere-tipologia posto comune) e all’epoca della laurea (1999) superai anche gli esami necessari per l’insegnamento di un’altra classe di concorso (Latino 1 e 2), cioè per la classe di concorso A 11.. Non ho capito se ora posso partecipare al concorso straordinario, non avendo mai insegnato in quella classe di concorso A 11 

Rispondiamo al quesito del nostro lettore ricordando quali sono i requisiti previsti per la partecipazione al concorso straordinario per il ruolo e quali quelli per il concorso straordinario per l’abilitazione.

Concorso straordinario per il ruolo

Al concorso straordinario per il ruolo accedono i soli docenti con i seguenti requisiti:

  •  tre annualità di servizio nelle scuole secondarie statali anche non consecutive svolte tra l’a.s. 2008/09 e l’anno scolastico 2019/20 su posto comune o di sostegno. Come si conteggia l’annualità di servizio
  • almeno un anno di servizio
  • un anno deve essere stato svolto per la classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre
  • possesso del titolo di studio valido per l’accesso alla classe di concorso richiesta (laurea con eventuali CFU per la classe di concorso o diploma per ITP)

Per i posti di insegnante tecnico-pratico (ITP) il requisito richiesto, sino al 2024/25, è il diploma di accesso alla classe della scuola secondaria superiore (tabella B del DPR 19/2016 modificato dal Decreto n. 259/2017).

Per i posti di sostegno: requisiti già indicati per i posti comuni oppure quelli per i posti di ITP più il titolo di specializzazione su sostegno

I docenti di ruolo possono partecipare, posto che abbiano svolto un anno di servizio specifico nella classe di concorso per la quale chiedono di partecipare, oltre agli altri due di servizio nella scuola statale.

Concorso straordinario secondaria, BOZZA BANDO: tutti i posti divisi per classe di concorso e regione. Confermate 80 domande in 80 minuti

Concorso straordinario per l’abilitazione

Al concorso straordinario ai soli fini abilitanti accedono i docenti con i seguenti requisiti:

  •  tre annualità di servizio anche non consecutive svolte tra l’a.s. 2008/09 e l’anno scolastico 2019/20 su posto comune o di sostegno. Come si conteggia l’annualità di servizio
  • almeno un anno di servizio deve essere stato svolto per la classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre
  • l’aspirante deve essere in possesso del titolo di studio valido per l’accesso alla classe di concorso richiesta (laurea con eventuali CFU per la classe di concorso o diploma per ITP)

Le tre annualità di servizio possono essere state svolte presso le scuole paritarie o nei percorsi IeFP  purché il relativo servizio sia stato svolto per la tipologia di posto o per gli insegnamenti riconducibili alle classi di concorso del DPR 19/2016 e successive modificazioni; il servizio, inoltre, può essere misto: statale e paritario/IeFP.

I docenti di ruolo possono partecipare in deroga al requisito “almeno un anno di servizio deve essere stato svolto per la classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre”.

Risposta al quesito

Stando alla luce di quanto detto sopra e alla bozza dei bandi del 16 aprile (oggi si svolge l’incontro Ministero – sindacati), il nostro lettore:

  • non potrà partecipare al concorso straordinario per il ruolo, in quanto non ha svolto l’anno di servizio specifico nella A11;
  • potrà invece partecipare al concorso straordinario per l’abilitazione nella suddetta classe di concorso A11.

Concorso straordinario secondaria corso di preparazione

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!