Concorso straordinario, Sasso (Lega): “Urgente un piano di stabilizzazione per i docenti”

Stampa

Il deputato della Lega, Rossano Sasso, membro della Commissione Cultura della Camera dei Deputati, in una nota, chiede la stabilizzazione dei docenti alla luce del blocco del concorso straordinario.

“Le scuole ancora oggi, sono in sofferenza e necessitano di personale al quale affidare stabilmente, l’istruzione e la formazione dei nostri figli. Si adottino le stesse misure già attuate nel campo medico, con l”assunzione diretta di medici ed infermieri, senza alcuna prassi concorsuale. Nella scuola, a differenza di quanto detto, si potrebbero stabilizzare attraverso un concorso per titoli e servizio, con percorso formativo e prova selettiva finale, insegnanti che comunque lavorano già da anni nelle nostre scuole. A questo scopo, è stata depositata già ad Aprile in Commissione Cultura della Camera dei Deputati, una risoluzione a mia prima firma che però si è arenata a Luglio, per problemi interni alla maggioranza, causati dal Ministro Azzolina. I partiti di maggioranza non perdano altro tempo, e riprendano la discussione di questa risoluzione, che riguarda circa 200.000 insegnanti. È il momento della responsabilità e dell’unità, e su temi come la scuola ed il lavoro non si può e non ci si deve dividere. Sarebbe bello consegnare all’Aula una risoluzione votata all’unanimità ed in tempi brevi, con cui si chiede di realizzare immediatamente la stabilizzazione dell’indispensabile personale scolastico”.

ITER PROVVEDIMENTO

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!