Concorso straordinario ruolo, docente supera la prova ma non rientra nei 32.000 posti. Come otterrà assunzione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Concorso straordinario per il ruolo, procedura straordinaria di abilitazione, concorso ordinario. Tutte le opportunità per abilitazione e assunzione a tempo indeterminato nella scuola secondaria. 

Un nostro lettore chiede

Se un candidato dovesse superare il concorso straordinario con un punteggio superiore a 7/10 ma non rientrare in posizione utile in graduatoria per l’immissione in ruolo, deve fare il concorso ordinario per poter sperare nel ruolo?

In caso affermativo, per un precario con più di 36 mesi di servizio (io ho 7 anni!!), oltre al danno la beffa!

E una volta svolti entrambi i concorsi, come verrà fatta la graduatoria?

Inoltre, nel caso in cui un docente dovesse ottenere l’abilitazione con uno dei due concorsi straordinari, in che modo può essergli utile per il concorso ordinario?

Il concorso straordinario per il ruolo è finalizzato da un lato alla procedura di abilitazione per tutti coloro che supereranno la prova con 7/10, dall’altro all’immissione in ruolo di 32.000 dei docenti che parteciperanno alla procedura. Al momento i termini per la presentazione della domanda sono stati sospesi.

L’abilitazione, per i docenti con tre anni di servizio, inoltre può essere conseguita con la procedura straordinaria di abilitazione. La domanda è già attiva sul sito del Ministero, fino al 3 luglio.

E i docenti che pur superando la prova non rientreranno nei 32.000 posti?

L’unico altro canale per ottenere il ruolo nella scuola secondaria è il concorso ordinario. Le domande per partecipare al concorso ordinario potranno essere presentate tra il 15 giugno e il 31 luglio.

Ne deriva che la presentazione della domanda al concorso ordinario è in un certo senso quasi obbligata, in quanto alla data del 31 luglio il docente che partecipa al concorso straordinario per il ruolo non saprà ancora se riuscirà a superare la prova, né tantomeno se rientrerà nei 32.000 posti a disposizione.

L’abilitazione in ogni caso può essere ottenuta anche solo con il concorso ordinario. Essa infatti spetta a tutti coloro che supereranno le prove, indipendentemente dal ruolo.

Bandi concorsi in gazzetta: straordinario, ordinario secondaria e ordinario infanzia primaria. Domande dal 28 maggio, si aggiungono 16.000 posti

Versione stampabile
Argomenti: