Concorso straordinario, ricorso Anief per lo scorrimento delle graduatorie per le immissioni in ruolo degli idonei

Stampa

Comunicato Anief – Il sindacato ricorre, al Tar del Lazio, per ottenere il superamento del limite dei vincitori rispetto al 32mila posti messi a bando, dando la possibilità a tutti gli idonei di essere individuati quali vincitori del concorso per scorrimento delle graduatorie. L’adesione al ricorso è riservata ai candidati che hanno superato la prova concorsuale del concorso straordinario 2020.

Infatti, l’attuale normativa per il Concorso straordinario 2020 non riconosce il diritto di tutti i candidati che hanno superato con successo la prova concorsuale a vedersi individuati come vincitori del concorso per le future immissioni in ruolo. Il ricorso si propone di ottenere il superamento di qualsiasi soglia di sbarramento riguardo al numero dei vincitori rispetto al numero dei posti banditi per ciascuna regione, per rivendicare il diritto allo scorrimento integrale delle graduatorie concorsuali. Possono aderire a questo ricorso coloro i quali hanno superato la prova concorsuale del concorso straordinario 2020, sono risultati idonei e sono inseriti negli elenchi definitivi del Concorso Straordinario 2020 pubblicati dagli Uffici Scolastici Regionali.

 

C’è ancora tempo, per aderire cliccare qui.

Stampa