Concorso straordinario: percorso non agevolato ai fini solo abilitativi per docenti di ruolo. Lettera


item-thumbnail

Inviata da Vincenzo Tripodi (docente di ruolo) – Da quanto appare dalle intenzioni della Ministra, i docenti di ruolo con titolo di accesso ad un’altra cdc, per conseguire un’ulteriore abilitazione dovranno partecipare al concorso straordinario concorrendo con le stesse prove, scritta (voto minimo 7/10) e orale, con chi partecipa per un posto di ruolo.

Questa mi sembra un’ingiustizia in quanto i docenti di ruolo hanno già affrontato in precedenza almeno un concorso (o SSIS, comunque un percorso a numero chiuso) e anziché dare elasticità di insegnamento a chi è già all’interno (come avviene in tutti gli enti) ed è disposto col cambio cattedra a coprire dei posti oppure ore di insegnamento che solitamente rimarrebbero scoperti, tali docenti vengono​ penalizzati, facendogli affrontare delle prove su argomenti già affrontati in precedenza per entrare di ruolo (metodologie didattiche, inglese…).

Spero la Ministra riveda questa parte del concorso…

 

Versione stampabile
soloformazione