Concorso straordinario per il ruolo, in quali regioni si svolgerà la prova. Ci sono due possibilità

Stampa

Concorso straordinario per il ruolo: secondo quanto comunicato dal Ministro, l’unica prova prevista si svolgerà nel mese di ottobre. Non è stata ancora comunicata la data esatta.

Data della prova

La data (o verosimilmente le date) sarà comunicata a livello nazionale, anche se poi saranno gli USR a gestire la procedura.

In quali regioni si svolgerà la prova scritta

Dipenderà dalla decisione del Ministero in relazione alla curva epidemiologica legata all’emergenza Coronarivurs. Bisognerà infatti decidere se la situazione sarà tale da non ritenere sicuro l’eventuale spostamento di migliaia di docenti per lo svolgimento della prova.

Per questo motivo nella fase di compilazione della domanda su istanze online entro il 10 agosto è stato richiesto ai partecipanti una doppia scelta

  • la regione per il ruolo, quella in cui si individua il posto al quale si aspira per essere assunti a tempo indeterminato (tra i 32.000 a disposizione) N.B. alcune regioni sono state aggregate ai fini della prova
  • la regione in cui si desidera svolgere la prova, in caso di situazione sanitaria di emergenza.

In questo modo il Ministero, pur assicurando la libertà di scegliere la regione in base ai posti disponibili, ha consentito agli aspiranti – in base alla legge 41/2020 del 6 giugno che lo ha previsto appositamente di poter svolgere la prova nella regione di residenza o comunque in una regione “eletta” come quella in cui si vuole svolgere la prova.

Collaudo postazioni informatiche, domande commissari

Sono i due adempimenti in corso.

La domanda per fare parte della commissione preposta a valutare la prova, per ogni classe di concorso, può essere presentata tramite Istanze online entro il 23 settembre

Il collaudo delle postazioni informatiche nelle scuole che hanno messo  a disposizione le aule per lo svolgimento della prova avverrà tra il 21 e 24 settembre.

64.563 i candidati

Non sappiamo se i requisiti di accesso saranno controllati prima della prova. E’ probabile che il controllo, come accaduto per altre prove concorsuali, sarà limitato solo a coloro che supereranno la prova e accederanno al ruolo e/o alla formazione per il conseguimento dell’abilitazione, per la quale manca ancora il relativo decreto.

 CORSI DI PREPARAZIONE DI ORIZZONTE SCUOLA FORMAZIONE

Concorso straordinario per il ruolo

tutte le info sui concorsi

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì