Concorso straordinario per il ruolo: anno di servizio specifico deve essere nella classe di concorso richiesta. Come si valuta sostegno

Stampa

Concorso straordinario per il ruolo: oggi rispondiamo ad un lettore che pone la questione sul servizio prestato sul sostegno da utilizzare per partecipare su posto comune per la classe di concorso A050.

La procedura straordinaria è bandita a livello nazionale ed organizzata su base regionale.

Il quesito di un nostro lettore sulla possibilità di partecipare alla procedura concorsuale straordinaria per il ruolo senza il servizio specifico su classe di concorso richiesta

Un nostro lettore ci scrive:

Ho insegnato per vari anni sulla classe A028 e solo un anno su sostegno nella scuola superiore (classe A050). Posso partecipare alla procedura straordinaria per il ruolo anche per la classe A050?

Cosa dice il Bando e il Ministero dell’istruzione in merito al quesito

Per rispondere a tale quesito dobbiamo necessariamente fare riferimento:
• all’articolo 2, comma 1 lettere a) e soprattutto la lettera b) “Requisiti di ammissione” del Bando per la procedura straordinaria per titoli ed esami per l’immissione in ruolo, su posto comune e di sostegno;
• a quanto sostenuto dal Ministero dell’Istruzione nell’incontro ad inizio anno corrente con i sindacati.

Il Bando del concorso straordinario per il ruolo all’articolo 2 recita così:
“Ai sensi dell’art. 1, comma 5, del Decreto Legge, la partecipazione alla procedura è riservata ai soggetti, anche di ruolo, che, congiuntamente, alla data prevista per la presentazione della domanda, posseggono i seguenti requisiti:

lett. a): tra l’anno scolastico 2008/2009 e l’anno scolastico 2019/2020 hanno svolto, su posto comune o di sostegno, almeno tre annualità di servizio, anche non consecutive, valutabili come tali ai sensi dell’art. 11, comma 14, della legge 3 maggio 1999, n. 124. Il servizio svolto su posto di sostegno in assenza di specializzazione è considerato valido ai fini della partecipazione alla procedura straordinaria per la classe di concorso, fermo restando quanto previsto alla lettera b) […];
lett. b): hanno svolto almeno un anno di servizio, tra quelli di cui alla lettera a) , nella specifica classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre”;
[…]

Il punto a) è chiaro:
• necessarie tre annualità di servizio, anche non consecutive tra l’anno scolastico 2008/09 e l’anno 2019/20

Tra le tre annualità è possibile inserire anche anni di servizio svolti  su posto di sostegno senza specializzazione;

È il punto b), insieme a quanto sostenuto dal Ministero sulla vicenda, che ci permette di rispondere al quesito del nostro lettore.

Cosa dice il M.I.
“[…] stante il tenore letterale della norma, non può pertanto prescindersi dal requisito del servizio svolto nella specifica classe di concorso, ferma restando la validità del servizio svolto su posto di sostegno ai fini del computo del requisito dei tre anni di servizio”.

Il docente in questione infatti non ha l’annualità di servizio specifica per la classe di concorso richiesta.

Quindi due anni di servizio su posto comune + un anno di servizio su sostegno costituiscono requisito di accesso al concorso, un anno su posto comune + 2 di sostegno, idem ma deve essere soddisfatto il requisito dell’anno di servizio specifico per la classe di concorso richiesta attraverso il servizio su posto comune, non sostegno.

Il servizio su sostegno aiuta solo a raggiungere il requisito delle tre annualità.

La risposta risolutiva al quesito

No, perché l’anno sul sostegno non corrisponde per il Ministero ad una classe di concorso specifica. Può invece partecipare per A028, perché comunque due anni su posto comune + uno di sostegno è requisito di accesso valido, purché ci sia l’anno di servizio specifico.

Concorso straordinario secondaria per il ruolo: le prove, cosa studiare, i posti [AGGIORNATO]

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili