Concorso straordinario per il ruolo: anche docente con contratto a tempo indeterminato deve avere anno di servizio specifico

Evidenziamo ancora una volta una differenza che riguarda i requisiti di accesso dei docenti di ruolo al concorso straordinario e alla procedura per conseguire l’abilitazione. Essi possono partecipare ad entrambi ma nel primo caso occorre avere, tra i requisiti, l’anno di servizio specifico sulla classe di concorso per il quale si intende partecipare; per la procedura straordinaria era invece prevista la deroga al possesso di tale requisito

Dubbi dei lettori

“Sono una docente di ruolo nella secondaria di primo grado da 10 anni e nonostante sia già in possesso di abilitazione alla classe di concorso A017 vorrei partecipare al concorso straordinario per la stessa classe di concorso in modo da avere più possibilità di passaggio alla secondaria di secondo grado. Preciso che non ho mai prestato servizio in questa classe di concorso.
Mi conferma tale possibilità?
Inoltre avrei bisogno di capire se in contemporanea posso iscrivermi anche per una seconda classe di concorso per la quale invece non ho alcuna abilitazione

Concorso straordinario per il ruolo: domanda e requisiti accesso

É possibile presentare domanda di partecipazione fino al 10 agosto tramite l’area riservata di Istanze online.

Possono partecipare anche i docenti di ruolo ma devono essere in possesso degli stessi requisiti richiesti ai colleghi precari, quindi in maniera congiunta:

  • titolo di studio;
  • tre annualità di servizio svolte nella scuola secondaria statale tra l’anno 2008/09 e il 2019/20;
  • l’anno di servizio specifico.

Corso di preparazione di Orizzontescuolaformazione

Concorso straordinario per il ruolo

Risposta al quesito

La nostra lettrice, non essendo in possesso del requisito riguardante l’anno specifico di servizio sulla classe di concorso A-17 per il quale intende partecipare alla procedura concorsuale per l’immissione in ruolo, non ha la possibilità di partecipare al suddetto concorso straordinario. Nè tantomeno per una seconda classe di concorso dove è sprovvista di abilitazione, ma anche il possesso di quest’ultima non è una conditio sine qua non. A contare, come già specificato, è l’anno di servizio specifico.

La docente avrebbe potuto iscriversi alla procedura straordinaria per conseguire l’abilitazione, domanda scaduta il 15 luglio corrente anno, per la seconda classe di concorso di cui parla nel suo quesito e cioè quella per la quale non è provvista di abilitazione.

Infatti, per accedere alla procedura straordinaria per l’abilitazione i docenti di ruolo devono essere in possesso:

  • di tre annualità di servizio svolte in qualunque grado di istruzione tra l’anno scolastico 2008/09 e il 2019/20; (la lettrice ha insegnato 10 anni)
  • del titolo di studio di accesso valido per l’accesso alla classe di concorso richiesta,

ma hanno la deroga sull’annualità di servizio specifico.

Il bando specifica infatti :

“I docenti di ruolo delle scuole statali possono partecipare alla procedura  in deroga al requisito di cui al comma 1, lettera b), purché in possesso dei requisiti di cui alle lettere a) e c).

Concorso straordinario docenti, prova ad ottobre

Concorso straordinario secondaria per il ruolo: le prove, cosa studiare, i posti [AGGIORNATO]

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia