Concorso straordinario: abilitazione per chi supera prova e ha contratto almeno al 30 giugno nel 2020/21. NOTA del Ministero

WhatsApp
Telegram

Novità per il concorso straordinario docenti indetto con D.D. 23 aprile 2020 n. 510. La procedura diventa abilitante per coloro che hanno superato le prove, sono inseriti nelle graduatorie di merito e hanno avuto un contratto nell’anno scolastico 2020/21 a tempo indeterminato o almeno al 30 giugno.

Il Ministero con la nota numero 1112 del 22 luglio riconosce l’abilitazione all’insegnamento con le seguenti condizioni:

  • iscrizione nell’elenco non graduato di cui all’articolo 1, comma 9, lettera e), del D.L. legge 29 ottobre 2019 n. 126, convertito con modificazioni dalla L. 20 dicembre 2019, n. 159, previo superamento delle prove concorsuali ovvero, per effetto di quanto sopra richiamato, inserimento nelle graduatorie di merito della procedura straordinaria in oggetto, pubblicate nel corrente a.s. 2020/21;
  • titolarità, nell’anno scolastico 2020/21, di un contratto di docenza a tempo indeterminato ovvero a tempo determinato di durata annuale o fino al termine delle attività didattiche presso una istituzione scolastica del sistema nazionale di istruzione, ferma restando la regolarità contributiva.

Apri nota Ministero

La novità l’abbiamo anticipata ieri in

Concorso straordinario diventa abilitante, NOVITÀ: superamento prova e supplenza sono sufficienti

Le graduatorie

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO