Concorso straordinario, genitori MOIGE: alunni hanno bisogno di docenti selezionati, no a “grandi infornate”

Stampa

Comunicato MOIGE – ”Siamo decisamente preoccupati per l’iniziativa ventilata di assumere docenti senza un concorso, tale iniziativa minerà profondamente il livello qualitativo dei personale docente.

L’emergenza covid, che peraltro si avvia a spegnersi, non può giustificare azioni a detrimento della qualità formativa dei nostri figli.
Gli alunni hanno bisogno di docenti selezionati con rigore e senza scorciatoie, e ”grandi infornate”

Auspichiamo che il governo si attivi su questo attivando una selezione rigorosa della docenti dei nostri figli. Non accettiamo sconti sulla qualità dei docenti, le scuole italiane hanno bisogno di alta qualità formativa, il cui primo passo necessario è un concorso rigoroso e senza sconti” ha dichiarato Antonio Affinita, direttore del Moige movimento genitori e componente del tavolo permanente di confronto tra la scuola e famiglie.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia