Concorso straordinario infanzia e primaria, per il sostegno serve il titolo. Più punti al servizio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Ieri al Ministero è stata discussa la bozza del decreto e della tabella di valutazione dei titoli per il concorso straordinario per infanzia e primaria, di prossima attivazione.

L’incontro è stato importante per chiarire alcuni dubbi sul servizio e sui requisiti di accesso.

Cosa si intende per due anni di servizio

  • per due anni di servizio si intendono 180 giorni per a.s. o  servizio continuativo dal 1° febbraio fino agli scrutini finali
  • al concorso per i posti di sostegno accedono i docenti in possesso del titolo di specializzazione. Il servizio però sarà considerato valido anche se svolto prima del conseguimento della specializzazione
  • Con  il termine “specifico”  si intenderà quello prestato rispettivamente nell’ordine dell’infanzia e primaria.
  • il servizio specifico (nella scuola dell’infanzia e primaria) prestato sui posti di sostegno sarà valido ai fini dell’ammissione al concorso per i posti comuni.

Concorso per il sostegno

Per accedere alla procedura specifica per sostegno occorreranno dunque due anni di servizio prestato su posti di sostegno e il relativo titolo di specializzazione. Il servizio sarà valido anche se prestato prima del conseguimento del titolo.

Nel corso della riunione si è stabilito inoltre di attribuire al servizio su sostegno una maggiore valutazione, in modo da invogliare i candidati a partecipare alla procedura e ottenere una copertura rapida dei posti su sostegno.

Monitoraggio entro il 30 settembre

Entro il 30 settembre sarà effettuato il monitoraggio dei posti liberi, che servirà sia per il concorso straordinario che per la procedura ordinaria che dovrebbe essere avviata contestualmente.

Non ci sono ancora le date per la pubblicazione del bando, l’obiettivo è pubblicare il decreto con termini e modalità del concorso entro il 10 ottobre e il bando entro fine anno per consentire le immissioni in ruolo – laddove possibili – già dal 1° settembre 2019.

Versione stampabile
anief
soloformazione