Concorso straordinario infanzia e primaria, al via le prove orali. Graduatorie entro il 30 luglio.

Stampa

Il concorso straordinario per la scuola dell’infanzia e primaria dovrebbe terminare entro il mese di luglio.

Concorso infanzia e primaria: GM entro il 30 luglio

L’articolo 10, comma 3, del decreto del 17 ottobre 2018, disciplinante la procedura, prevede che le graduatorie di merito vengano approvate entro il 30 luglio 2019.

In tal modo si farà in tempo, qualora ne ricorrano le condizioni, per le immissioni in ruolo per l’a.s. 2019/20.

Concorso infanzia e primaria: immissioni in ruolo

Le assunzioni avverranno sul 50% dei posti da dividere con il concorso ordinario.

Queste le percentuali di immissione in ruolo nei prossimi anni:

  • il 50% dei posti sarà assegnato alle GAE  (qualora esaurite i posti residui si aggiungono a quelli destinati ai concorsi);
  • il 50% dei posti sarà assegnato ai concorsi secondo le percentuali e l’ordine seguente:
  1. – con priorità al concorso 2016;
  2. – qualora residuino posti, al concorso straordinario e al nuovo concorso ordinario con quote del 50% ciascuno.

Concorso infanzia e primaria: al via in alcune regioni

La procedura procede a velocità diverse da regione a regione, così alcune regioni hanno già pubblicato le commissioni, altre il calendario della prova orale, l’unica prevista dalla procedura.

Ad esempio, in Puglia le prove inizieranno il prossimo 19 marzo.

Concorso straordinario infanzia e primaria: commissioni al lavoro, info per regione Aggiornato Abruzzo

Concorso infanzia e primaria, cosa studiare per la prova orale

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur