Concorso straordinario, in Trentino imminente il bando di concorso per la scuola secondaria. Le info utili

Stampa

Avvenuta oggi l’informativa preventiva relativa alla imminente approvazione del  bando di concorso straordinario per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato di docenti della scuola secondaria per tutte le classi di concorso.

Un concorso dedicato ai docenti non abilitati, in possesso del titolo di laurea e dei 24 cfu, inseriti nelle graduatorie d’istituto 2017-2021 e che abbiano effettuato almeno tre anni di servizio di insegnamento nelle istituzioni scolastiche e formative provinciali o nelle istituzioni scolastiche paritarie del sistema educativo provinciale o nelle istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione.

Il bando in via di approvazione prevede: a) una prova senza punteggio minimo; b) chi supera la prova con punteggio superiore a 35/50 consegue anche l’abilitazione; c) chi ottiene punteggio inferiore ai 35/50 comunque supera il concorso, ma raggiungerà l’abilitazione attraverso un percorso che dovrà essere definito in accordo con il Ministero.

In una nota, la Uil Scuola esprime la propria soddisfazione: “È un buon bando, un bel risultato raggiunto. Duole la differenza imposta dal superamento di un certo punteggio ai fini del conseguimento dell’abilitazione: una sentenza del Consiglio di Stato afferma che titolo di accesso più 24 cfu equivalgono a titolo abilitante. Per questa ragione, chiediamo che gli eventuali percorsi da definire in accordo con il Ministero (anche perché siano successivamente spendibili su tutto il territorio nazionale) siano da intendersi alla stregua di un potenziamento della formazione iniziale”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur